Elezioni Europee: WWF chiede un voto per l’ambiente

L’Unione ha definito una strategia di riduzione autonoma delle emissioni nocive del 20% entro il 2020, formalizzata nella direttiva 2009/28/CE del 5 giugno 2009, con specifici indirizzi relativi alle fonti rinnovabili.
Questi obiettivi sono distanti dall’effettivo raggiungimento, basti ricordare le decisioni recenti della Commissione sulla concorrenza (Almunia) che penalizza le rinnovabili a beneficio del fossile.
La sottoscrizione di questo appello del Wwf corrisponde con le intenzioni di potermi battere al meglio per il rispetto degli obbiettivi sul clima e le tutele ambientali.

WWF

scritto da il .

Simona Suriano